skip to Main Content

Giovanna la Pazza, regina di Castiglia, commissionò questo manoscritto a Simon Bening, il più importante miniatore fiammingo del periodo (tra i suoi clienti più famosi l’imperatore Carlo V e Fernando di Portogallo). Composto da quindici orazioni, in riferimento ai misteri della Vergine Maria e dalle sue altrettante meravigliose miniature in oro e argento lo resero un capolavoro talmente importante che molti dei suoi fogli furono separati dal codice stesso e divisi tra vari collezionisti europei e americani.

Rilegata in velluto rosso e con fermagli in argento, questa edizione in facsimile ne restituisce la sua forma originaria nella sua totalità.

 

LinguaSpagnolo
EditorePatrimonio Ediciones
Anno2004
Pagine40
Formato11 x 9
Tiratura999 Copie

Pubblicazioni recenti:

Cristoforo Colombo – Il Libro d’ore – Codicillo militare

Conservato presso la Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana (55, K, 28),  è notoriamente…

Tacuinum Sanitatis in Medicina

Il Tacuinum sanitatis in medicina ("Panoramica della medicina in forma tabulare") è tra i manoscritti…

Tutte le dame del Re

Un elegante codice proveniente dalla Biblioteca Trivulziana (n° 2159) nel quale vengono raffigurate 27 dame…

La grammatica del Donato

La comunemente detta Grammatica del Donato è una vera e propria grammatica latina ispirata agli scritti…

The Sforza Hours

Nel 1490 Bona Sforza, vedova del duca di Milano, volle commissionare un importante libro di…

Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47)

Originario della Francia, l’Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47) venne realizzato nella bottega di Jean…

Back To Top