skip to Main Content

Il Libro d’Ore Modena è il classico Officium del rito della chiesa, di manifattura lombarda del 1390 circa e fu commissionato dall’ambasciatore e nobile milanese  Balzarino de Pusterla, uomo di corte di Giangaleazzo e di Filippo Maria Visconti.

E’ riconosciuto dagli studiosi come uno dei capolavori assoluti della miniatura gotica internazionale per la sua originale rappresentazione delle figure femminili, sempre eleganti e dai lineamenti dolci.

Le raffigurazioni sono da attribuirsi a Tomasino da Vimercate, che negli ultimi anni del Trecento, era lavoratore presso la bottega milanese di Giovannino de Grassi. L’apparato decorativo presenta 28 miniature a piena pagina, 15 carte interamente incorniciate con fregi a motivi vegetali e miniature raffiguranti episodi della vita della Vergine e di Gesù, 10 capilettera dorati, 522 capilettera dorati, oltre 2500 iniziali miniate, di cui 1350 laminate in oro e 300 finalini di riga in gran parte dorati.

La  legatura del codice è in seta rossa, ricamata con cornici ornamentali sui piatti e sul dorso a fili d’oro, d’argento e sete colorate. Il busto della Vergine Maria è incorniciato al centro del piatto anteriore, mentre al centro di quello posteriore è ricamato lo stemma del possessore. La copertina, datata IVX secolo fu creata per un alto personaggio di corte e costituisce per sontuosità e rarità una vera e propria opera d’arte.

 

LinguaLatino
EditoreIl Bulino
Anno2006
Pagine544
Formato21 x 15
Tiratura499 Copie

Pubblicazioni recenti:

Cristoforo Colombo – Il Libro d’ore – Codicillo militare

Conservato presso la Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana (55, K, 28),  è notoriamente…

Tacuinum Sanitatis in Medicina

Il Tacuinum sanitatis in medicina ("Panoramica della medicina in forma tabulare") è tra i manoscritti…

Tutte le dame del Re

Un elegante codice proveniente dalla Biblioteca Trivulziana (n° 2159) nel quale vengono raffigurate 27 dame…

La grammatica del Donato

La comunemente detta Grammatica del Donato è una vera e propria grammatica latina ispirata agli scritti…

The Sforza Hours

Nel 1490 Bona Sforza, vedova del duca di Milano, volle commissionare un importante libro di…

Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47)

Originario della Francia, l’Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47) venne realizzato nella bottega di Jean…

Back To Top