skip to Main Content

Conosciuto anche come il Messale di Fernández de Córdoba, il presente codice è un perfetto esemplare di Libro d’Ore in stile romano, la cui storia può considerarsi un vero e proprio caso. Infatti nel XV secolo iniziò ad accrescere la diffidenza verso i libri d’ore e i devozionari, arrivando ad essere proibiti dalla stessa Inquisizione. A quest’opera, di proprietà di una dama chiamata Teresa, venne cancellata una delle orazioni mariane più importanti e proprio questo fatto ne rende un documento storico di notevole importanza, perché ci fa capire quanto era forte il dogmatismo e l’intolleranza verso i testi sacri in quel periodo.

Questo aneddoto basterebbe a giustificarne la pubblicazione se non fosse che il volume è anche una vera e propria opera d’arte.

Tecnica artigiana eccellente, decorazioni e illustrazioni a cui è data la forma di “retablos” (in italiano “pala d’altare) caratterizzano tutte le miniature presenti. Sulle pagine sono presenti centinaia di motivi ornamentali, dagli animali conosciuti a quelli leggendari, mentre la rilegatura è in pelle bulinata su supporto ligneo con incrostazioni in oro e cobalto.

 

LinguaLatino
EditoreMillennium Liber
Anno2005
Pagine400
Formato23 x 16
Tiratura550 Copie

Pubblicazioni recenti:

Cristoforo Colombo – Il Libro d’ore – Codicillo militare

Conservato presso la Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana (55, K, 28),  è notoriamente…

Tacuinum Sanitatis in Medicina

Il Tacuinum sanitatis in medicina ("Panoramica della medicina in forma tabulare") è tra i manoscritti…

Tutte le dame del Re

Un elegante codice proveniente dalla Biblioteca Trivulziana (n° 2159) nel quale vengono raffigurate 27 dame…

La grammatica del Donato

La comunemente detta Grammatica del Donato è una vera e propria grammatica latina ispirata agli scritti…

The Sforza Hours

Nel 1490 Bona Sforza, vedova del duca di Milano, volle commissionare un importante libro di…

Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47)

Originario della Francia, l’Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47) venne realizzato nella bottega di Jean…

Back To Top