skip to Main Content

Universalmente ritenuta una delle più grandi opere della letteratura di tutti i tempi, La Divina Commedia di Dante Alighieri, dopo l’editio princeps dell’11 Aprile 1472, ebbe enorme fortuna editoriale tanto da avere tredici “ristampe” fino al 1491. La più famosa edizione del secolo è senza ombra di dubbio quella curata dall’umanista fiorentino Cristoforo Landino.

La decorazione del libro – attribuita ad Antonio Grifo (Venezia, circa 1430-1510) – fu eseguita poco dopo la stampa, in omaggio a Galeazzo Sanseverino, figlio di Roberto, comandante in capo dell’esercito degli Sforza, e, dal 1496, sposato con La figlia di Ludovico il Moro, Bianca ed è formata da 400 pagine piene di figure larghe, vignette e decorazioni di alta qualità, che incorniciano il testo di Dante, il commento di Landino e formano un adeguato commento pittorico al poema.

La storia dell’incunabolo  è misteriosa tanto che compare sul mercato del libro antiquario nel 1927, da dove è stato acquistato dall’allora ministro italiano dell’Istruzione Pietro Fedele, in rappresentanza del governo italiano, e successivamente offerto al Casa di Dante a Roma. Lì rimane oggi, come “l’oggetto più prezioso” in una biblioteca già prestigiosa.

 

LinguaItaliano
AutoreDante Alighieri
EditoreSalerno Editrice
Anno2014
Pagine650
Formato34 x 22,5
Tiratura499 Copie

Pubblicazioni recenti:

Cristoforo Colombo – Il Libro d’ore – Codicillo militare

Conservato presso la Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana (55, K, 28),  è notoriamente…

Tacuinum Sanitatis in Medicina

Il Tacuinum sanitatis in medicina ("Panoramica della medicina in forma tabulare") è tra i manoscritti…

Tutte le dame del Re

Un elegante codice proveniente dalla Biblioteca Trivulziana (n° 2159) nel quale vengono raffigurate 27 dame…

La grammatica del Donato

La comunemente detta Grammatica del Donato è una vera e propria grammatica latina ispirata agli scritti…

The Sforza Hours

Nel 1490 Bona Sforza, vedova del duca di Milano, volle commissionare un importante libro di…

Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47)

Originario della Francia, l’Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47) venne realizzato nella bottega di Jean…

Back To Top