skip to Main Content

Nel 1490 Bona Sforza, vedova del duca di Milano, volle commissionare un importante libro di ore a Giovan Pietro Birago, maestro miniatore del primo Rinascimento italiano. Purtroppo non fu completato se non trent’anni dopo da Gerard Horenbout un maestro della pittura del Rinascimento settentrionale. Questo rende le Ore degli Sforza un raro esempio di codice realizzato da due differenti maestri in di due differenti località. Altra caratteristica che lo rende così particolare è che fu uno degli ultimi nel suo genere, poiché l’era del manoscritto stava finendo a causa dell’ascesa della macchina da stampa.

Se non bastasse fu anche uno dei primi casi documentati di furto d’arte quando le pagine dell’opera, ancora  incompiuta, vennero rubate dallo studio di Birago. Tutto ciò renderebbe le Ore degli Sforza da solo un pezzo notevole, ma le immagini stesse sono di altissimo livello.

Con sessantaquattro miniature a tutta pagina, 140 pagine di testo con bordi decorativi e numerose piccole miniature e capitelli decorati, il programma illustrativo è dettagliato ed esteso, ricco di colori vivaci ed elegantemente arricchito con l’oro.

 

LinguaLatino
EditoreFaksimile Verlag
Anno1993
Pagine348
Formato13 x 9,3
Tiratura980 Copie

Pubblicazioni recenti:

WILDT – L’Arte del marmo di Adolfo Wildt

Stampato in 5000 copie numerate, nostra copia n..2971, collana I Segni dell'uomo / 38, prefazione…

UTRECHT PSALTER ( Salterio di Utrecht)

Utrecht, Universiteitsbibliotheek Utrecht, Handschrift 32. I 150 salmi sono illustrati con 166 miniature, in grisaglia,…

SCHWAZER BERGBUCH (Mining book of Schwaz, Libro sulle miniere di Schwaz)

Codex Vindobonensis 10.852 della Österreichische Nationalbibliothek di Vienna. Il codice descrive le operazioni minerarie nella…

TRATTATO DI ARITMETICA di Filippo Calandri

Riproduzione del codice membranaceo del XVI secolo, manoscritto 2669 della Biblioteca Riccardiana di Firenze. Introduzione,…

Notitia Dignitatum

Notitia dignitatum è un annuario che contiene una lista, in ordine gerarchico, delle funzioni e…

BEATI PETRI APOSTOLI EPISTOLÆ

Prefazione di Jean Guitton e Carlo Maria Martini. Facsimile del più antico codice in papiro…

Back To Top