skip to Main Content

Originario della Francia, l’Officium Beatae Virginis (Cod. Cavense 47) venne realizzato nella bottega di Jean Bourdichon, discepolo di Jean Fouquet, artista ufficiale dei sovrani di Francia tra il XV e il XVI secolo.

L’abate Marincola lo acquistò all’incirca tra il 1840 ed il 1844 per la biblioteca privata di papa Pio VII e fu quindi trasferito nell’Abbazia della SS. Trinità di Cava dei Tirreni, dove è conservato ancora oggi.

 

LinguaLatino
EditoreIstituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Anno2003
Pagine143
Formato11 x 17
Tiratura500 Copie
Prezzo 1.150,00€

Pubblicazioni recenti:

Notitia Dignitatum

Notitia dignitatum è un annuario che contiene una lista, in ordine gerarchico, delle funzioni e…

BEATI PETRI APOSTOLI EPISTOLÆ

Prefazione di Jean Guitton e Carlo Maria Martini. Facsimile del più antico codice in papiro…

Il libro delle figure

Il Liber Figurarum (Il Libro delle Figure) è un codice miniato che raccoglie delle figure…

DIVINA COMMEDIA ANGELICA

La Divina Commedia Angelica (Biblioteca Angelica di Roma ms. 1102) risale alla seconda metà del…

Drogo Sacramentary Ms. lat. 9428 (Sacramentario di Drogo)

Drogo Sacramentary. Circa 850, Metz. Fatto per Drogo, vescovo, figlio illegittimo di Carlo Magno. Pochi…

Goslarer Evangeliar (Goslar Gospels, I Vangeli di Goslar)

Il codice risale al 1240 circa, Goslar. Edizione completa in facsimile a colori di 258…

Back To Top