skip to Main Content

L’incunabolo interamente colorato a mano permette a questo codice di essere considerato una rarità della bibliografia. L’originale è noto come Esopo di Ulm (stampato nel 1476 da Johannes Zainer) ed appartiene alla cosiddetta collezione «Otto Schäfer» di Schweinfurt in Germania.

Nelle 550 pagine che lo compongono sono presenti 191 illustrazioni xilografiche, la rilegatura è in nappa (tipo di pelle non ricoperta da film o pellicole per coprine la “grana”, molto morbida e soffice).

Il commentario italiano si compone di testi di Peter Amelung, direttore della Württembergische Landesbibliothek di Stoccarda, e di Claudio Fraccari, oltre ad una selezione di 26 tavole esopiche.

 

LinguaLatino/Tedesco
Autore Esopo
EditoreIl Bulino
Anno1992
Pagine550
Formato30,5 x 22,5
Tiratura800 Copie

 

Pubblicazioni recenti:

WILDT – L’Arte del marmo di Adolfo Wildt

Stampato in 5000 copie numerate, nostra copia n..2971, collana I Segni dell'uomo / 38, prefazione…

UTRECHT PSALTER ( Salterio di Utrecht)

Utrecht, Universiteitsbibliotheek Utrecht, Handschrift 32. I 150 salmi sono illustrati con 166 miniature, in grisaglia,…

SCHWAZER BERGBUCH (Mining book of Schwaz, Libro sulle miniere di Schwaz)

Codex Vindobonensis 10.852 della Österreichische Nationalbibliothek di Vienna. Il codice descrive le operazioni minerarie nella…

TRATTATO DI ARITMETICA di Filippo Calandri

Riproduzione del codice membranaceo del XVI secolo, manoscritto 2669 della Biblioteca Riccardiana di Firenze. Introduzione,…

Notitia Dignitatum

Notitia dignitatum è un annuario che contiene una lista, in ordine gerarchico, delle funzioni e…

BEATI PETRI APOSTOLI EPISTOLÆ

Prefazione di Jean Guitton e Carlo Maria Martini. Facsimile del più antico codice in papiro…

Back To Top