skip to Main Content

Nei manoscritti medievali il termine “Beatus” indica una raccolta di commenti, di origine spagnola, sull’apocalisse di San Giovanni. Lo scopo era quello di indottrinare ed educare il clero ma in alcuni casi veniva usato in particolari riti e liturgie. La prima versione è stata scritta per stessa mano da Beato di Liebana e le successive da autori diversi che ne hanno così creato diverse versioni, in totale 27, che sono chiamati proprio “Beatus di Liébana” e sono conservati in varie biblioteche di tutto il mondo. Il codice Navarra è una versione risalente all’anno 784.

l manoscritto contiene 60 illuminazioni, alcune delle quali sono a pagina intera o doppia pagina. Sono immagini che hanno un grande potere espressionista e un forte impatto visivo. Lo schema pittorico è quello di modelli ancestrali nordafricani, ma è evidente l’influenza dello stile gotico emergente, che arrivò in Spagna (quella settentrionale) nel XII secolo attraverso monaci  o pellegrini che stavano intraprendendo il cammino di Santiago de Compostela. L’elegante scrittura tardiva carolingia e le iniziali colorate o filigranate contribuiscono, insieme alle luminarie, a raggiungere l’unico scopo del manoscritto, ovvero quello di trasmettere ai lettori la forza del messaggio del Libro delle Rivelazioni.

 

LinguaLatino
EditoreIl Bulino
Anno2007
Pagine314
Formato34 x 24
Tiratura995 Copie

Pubblicazioni recenti:

WILDT – L’Arte del marmo di Adolfo Wildt

Stampato in 5000 copie numerate, nostra copia n..2971, collana I Segni dell'uomo / 38, prefazione…

UTRECHT PSALTER ( Salterio di Utrecht)

Utrecht, Universiteitsbibliotheek Utrecht, Handschrift 32. I 150 salmi sono illustrati con 166 miniature, in grisaglia,…

SCHWAZER BERGBUCH (Mining book of Schwaz, Libro sulle miniere di Schwaz)

Codex Vindobonensis 10.852 della Österreichische Nationalbibliothek di Vienna. Il codice descrive le operazioni minerarie nella…

TRATTATO DI ARITMETICA di Filippo Calandri

Riproduzione del codice membranaceo del XVI secolo, manoscritto 2669 della Biblioteca Riccardiana di Firenze. Introduzione,…

Notitia Dignitatum

Notitia dignitatum è un annuario che contiene una lista, in ordine gerarchico, delle funzioni e…

BEATI PETRI APOSTOLI EPISTOLÆ

Prefazione di Jean Guitton e Carlo Maria Martini. Facsimile del più antico codice in papiro…

Back To Top